Nuova Opera-en

visione
Battista Dossi (Battista Luteri) Ferrara, doc. 1517 – Ferrara, 1548 Olio su tavola, cm 186 x 125 inv. 187

La pala, commissionata dai canonici regolari agostiniani per il loro altare nella chiesa di Santa Maria in Vado a Ferrara, è concordemente attribuita a Battista Dossi, fratello minore del più noto Dosso e suo stretto collaboratore nella bottega famigliare. Allievo di Raffaello a Roma nel 1520, ancora negli anni trenta Battista esibisce uno stile chiaramente orientato verso il classicismo del maestro, come mostra l’ampio panneggio che avvolge san Giovanni, aumentando la solennità della figura. Il santo è drammaticamente colto nel momento in cui viene rapito in estasi sull’isola di Patmos dalla visione della lotta fra la Vergine e il drago dell’Apocalisse. Il carattere colto della committenza dei padri agostiniani è sottolineato dal grande codice squadernato ai piedi di san Giovanni, che tiene in mano il vangelo da lui scritto.

Would you like to create your own Visit Path of the works of art? Discover how!
Close
No item found
  • image