Tagliere con Nozze di Alessandro e Rossane

tagliere con nozze
Bottega di Orazio Fontana Maiolica policroma istoriata , cm 19,1 x 2 inv. 2019

Il piccolo tagliere è stato messo in relazione, pur dubitativamente, con la coppa inv. 2018, come parte di un servizio per puerpera, alla quale lo avvicinano affinità stilistiche, tecniche e i rimandi alle produzione dei Fontana intorno al 1550.
La scena delle Nozze di Alessandro e Rossane, ispirata a testi letterari classici e al celebre bulino del maestro B del Dado tratto da Raffaello, diventa “galante” nell’ambientazione paesaggistica con rocce, un fiume ed edifici monumentali. Su tutto domina l’alcova dove Rossane, in atteggiamento di Venere pudica, siede tra morbidi cuscini mentre un solerte amorino l’acconcia ed un altro con faretra l’affianca. Alessandro, identificato dal nome scritto su di una roccia, appare come Marte corazzato e, al tempo stesso, come Ercole con la leontè sull’elmo, annodata alla gola: tutto richiama l’origine divina del sovrano. L’atteggiamento del re è lezioso nel gesto di reggere con grazia lo svolazzante mantello, ma al tempo stesso imperioso in quel braccio disteso, che porge con decisione la corona a Rossane.

Vuoi creare un tuo percorso di visita delle opere? Scopri come!
Chiudi
Nessun elemento presente
  • image