Ercole a cavallo

bertoldo
Bertoldo di Giovanni Firenze, 1440 ca. -1491 Fusione in bronzo , cm 27 x 25 x 8,5 inv. 2265

Registrato per la prima volta in un inventario estense del 1684, l’Ercole a cavallo è uno dei più famosi bronzi del Rinascimento italiano. Se il cavallo è ad evidenza ispirato a quelli di San Marco, del tutto originale è la figura di Ercole che lo cavalca, ornato oltre che dalla tradizionale pelle di leone anche da ghirlande d’edera e di fiori. Questo fatto ha suggerito che il bronzo fosse fin dall’origine destinato ad Ercole I d’Este ed alludesse alla festa del 1 maggio, quando il duca spargeva fiori davanti alla porta delle case di giovani fanciulle. L’evidenza dello stile non lascia dubbi sull’attribuzione del gruppo a Bertoldo di Giovanni, allievo di Donatello, famoso per essere stato uno dei maestri del giovane Michelangelo nel celebre giardino allestito da Lorenzo il Magnifico.

Vuoi creare un tuo percorso di visita delle opere? Scopri come!
Chiudi
Nessun elemento presente
  • image