Da Correggio a Guercino. Capolavori su carta della collezione dei duchi d’Este

23/01/2018

Disegni di Correggio, di Lelio Orsi, dei Carracci, di Guido Reni e di Guercino: una raffinata selezione dai depositi del museo in mostra dal 17 febbraio

La mostra espone una piccola selezione della prestigiosa collezione di disegni dei duchi d’Este. Da liberi studi d’invenzione fino a veri e propri disegni preparatori, la scelta riguarda alcuni dei grandi maestri emiliani già presenti in Galleria Estense con le loro opere pittoriche. Una finestra sui depositi del museo che svela il processo creativo a monte del lavoro finito, e che consente raffronti diretti e uno sguardo diverso sullo stile, la tecnica e i segreti del comporre di grandi maestri del Cinque e Seicento: Correggio e Lelio Orsi, proseguendo con Ludovico, Annibale e Agostino Carracci, fino allo Scarsellino, a Guido Reni e Guercino. Ai tradizionali disegni su carta di questi maestri, si affiancano tre preziose miniature su pergamena di Bonaventura Bisi, poliedrica figura di esperto consigliere sul mercato della grafica nel pieno Seicento, legato ai Medici e agli Este.

La mostra è in corso fino al 13 maggio 2018.

Per tutta la durata della mostra, dal martedì al venerdì, in orario antimeridiano, un volontario del Servizio Civile Nazionale è a disposizione per una visita guidata alla mostra, inclusa nel prezzo del regolare biglietto di ingresso. Per informazioni, si consiglia di chiamare i numeri 0594395711 (centralino) o 0594395708 (Volontari).

 

 

 

 

Sedi

Chiudi
Nessun elemento presente
  • image