Monochromatic Light - Camera della Musica

Sassuolo Collezione Panza D2.Simpson
David Simpson

Nella Camera della Musica, David Simpson ha collocato cinque opere a cui ha attribuito il titolo di "Rosa Mystica". I quadri emettono una impressione di luminosità che si espande lentamente, come aprendosi un varco sull'opacità. Le cornici in cui sono inserite le tele istituiscono un dialogo tra il loro decoro barocco e la materia rarefatta dei dipinti. La superficie cromatica, animata da trasparenze e riflessi, rimanda al colore prezioso dell'argento, del nichel, del cromo polito, e ai bagliori che emergono dalla loro stessa scalfitura.

Questo ambiente è il primo del percorso Monochromatic light, che si sviluppa nell'Appartamento stuccato, di stanza in stanza, con la Camera degli Incanti con dipinti di Ettore Spalletti, la Camera della Pittura con dipinti di Phil Sims, la Camera delle Fontane di Winston Roeth, la Camera dei Sogni di Timothy Litzman, la Camera di Fetonte di Anna Appleby e la Camera della Fama di Lawrence Carroll. 

In totale, Monochromatic Light espone permanentemente 51 opere (fra dipinti, sculture, installazioni) di maestri americani e europei riconducibili al filone della minimal art, appositamente commissionati per questi ambienti dall'illustre collezionista milanese Giuseppe Panza di Biumo, e qui allestiti da settembre 2001. Monochromatic Light, oltre che raffinato esempio di generoso e illuminato mecenatismo, nel testimonia la vocazione al contemporaneo di Palazzo Ducale e la possibilità di mettere in campo riusciti e fecondi dialoghi fra antico e moderno. 

Vuoi creare un tuo percorso di visita delle opere? Scopri come!
Chiudi
Nessun elemento presente
  • image