Sapiente con compasso e globo

sapiente
Dosso Dossi (Giovanni Luteri) Tramuschio, Mirandola, 1486 ca. – Ferrara, 1542 Olio su tela inv. Proprietà della Fondazione Carife, in deposito presso la Pinacoteca.

Assieme all’altra tela appartenente alla collezione della Fondazione Carife raffigurante un Sapiente con libro, il Sapiente con compasso e globo è parte di una serie di cui sono al momento noti altri tre dipinti conservati in musei americani e in una collezione privata. Non è nota la loro originaria provenienza, ma le dimensioni delle tele e l’erudito programma iconografico lasciano intendere che esse siano state concepite per decorare un ambiente adibito a biblioteca o a studio all’interno di una residenza estense. La figura che misura la volta celeste con un compasso e tiene accanto un globo sul quale compaiono i segni zodiacali rappresenta probabilmente l’Astrologia. Il fatto che a impersonare le arti liberali non siano, secondo la tradizione medievale, figure allegoriche femminili ma atletici e seminudi filosofi antichi rientra perfettamente nel gusto tipico di Dosso e della corte estense per le iconografie inconsuete. L’evidente riferimento agli Ignudi di Michelangelo nella Cappella Sistina, le forme dilatate e l’esecuzione pittorica rapida e abbreviata sono caratteristiche distintive dell’opera di Dosso nei primi anni venti del secolo.

Vuoi creare un tuo percorso di visita delle opere? Scopri come!
Chiudi
Nessun elemento presente
  • image