Una città di collezionisti

Destinatari

Scuola primaria 3° 4° e 5° classe
Scuola secondaria I grado
Scuola secondaria II grado

Finalità

Dopo la Devoluzione e la partenza degli Estensi per Modena (1598), Ferrara entrò a far parte dello Stato Pontificio. Il precario equilibrio che la famiglia ducale aveva creato con le altre casate nobiliari della città venne sconvolto dal cambio di potere, ora le famiglie erano di nuovo in lizza per conquistare i favori del nuovo governo, così come era stato sotto il dominio estense.
Uno degli ambiti nei quali le famiglie vollero distinguersi fu il collezionismo d'arte. Già fiorente presso i duchi e le famiglie nobili prima della Devoluzione.
I ragazzi saranno trasportati indietro nel tempo, seguendo le vicende, talvolta rocambolesche, di alcune tra le più note collezioni ferraresi, tra vendite, eredità e dispersioni, e in particolare di alcune opere, per sapere come sono giunte nelle sale della Pinacoteca.

Referente

Ufficio Servizi Educativi Gallerie Estensi
Nunzia Lanzetta tel. 0594395708 - ga-est.servizieducativi@beniculturali.it

Pinacoteca Nazionale di Ferrara: Rita Cassani tel. 0532 205844 - cell. 3391357841
rita.cassani@beniculturali.it

Con calendario di apertura dal 13 febbraio 2017.

 

 

Caratteristiche

Itinerario guidato nelle sale della Pinacoteca, per aiutare i ragazzi a riflettere sul museo come organismo vivo e in continua trasformazione. I quadri che vediamo appesi alle pareti hanno viaggiato nello spazio e nel tempo, hanno storie da raccontare, rimandano a loro volta a persone, altri quadri, altre storie. Attraverso il confronto guidato e un metodo induttivo, i ragazzi potranno capire la genesi di alcune opere, e comprendere come gli spostamenti geografici di alcuni dipinti hanno modificato il corso della storia dell'arte.

Dove

Pinacoteca Nazionale di Ferrara
Corso Ercole I d'Este, 21

Durata

Mercoledì, giovedì e venerdì: H 2
9,00/11,00 – 11,00/13,00 (mercoledì, giovedì)
14,00/16,00 (venerdì).

Modalita di pagamento

Visita gratuita

Disdetta

L'eventuale disdetta va trasmessa alla dott.ssa Rita Cassani entro i 7 giorni antecedenti la visita.

image002
Chiudi
Nessun elemento presente
  • image