Cerere

Ludovico Lombardo

Ferrara, 1507/08 - 1575

2621

Bronzo , h cm 75

E’ forse possibile riconoscere questo busto in una voce dell’inventario dei beni di Alfonso II d’Este del 1584. I caratteri dello stile rendono possibile confrontarlo con un busto molto simile oggi custodito alla Cà d’Oro di Venezia, che fa da pendant ad un ritratto dell’imperatore Adriano. Le spighe di grano che caratterizzano l’acconciatura potrebbero far pensare ad un ritratto dell’imperatrice Sabina (moglie di Adriano) in veste di Cerere. Ludovico Lombardo si specializzò nella realizzazione di busti all’antica di questo genere per numerosi committenti in tutta la penisola, che evidentemente desideravano completare con opere “moderne” le loro collezioni di ritratti antichi.