Modena - Un museo anche per i bambini

un museo anche per serv.edu

Galleria Estense, Modena

In questo itinerario i giovani visitatori impareranno come figure, colori, pose, costumi, gesti e dettagli trasformino un’opera d'arte, apparentemente muta, in un affascinante racconto. La gestualità che contraddistingue noi italiani, l’espressività inconscia dei nostri volti e la posa del corpo mentre parliamo, sono elementi importanti di un linguaggio universale che non ha bisogno di parole per esprimersi. Questo era il linguaggio degli artisti, che attraverso quadri e sculture silenziosi dovevano trasmettere messaggi ad un pubblico che sapesse decodificarli.

Attraverso la scomposizione delle opere nei loro dettagli e la ricomposizione dei singoli elementi in una rappresentazione animata, i bambini impareranno a leggere i capolavori della Galleria e comprenderanno il ruolo essenziale della gestualità ed espressività nell'arte come nella vita.

Destinatari
Scuola infanzia 5 anni

Scuole d'infanzia con classi frequentate da bambini di età non omogenea

Scuola primaria
Modalità di visita: didattica tradizionale e didattica a distanza con interazione diretta della classe

Informazioni e prenotazioni
Ufficio Servizi Educativi Galleria Estense
Paola Bigini
tel. 059 4395715
ga-esten.servizieducativi@beniculturali.it

Dove
Modena, Galleria Estense
Largo S. Agostino, 337

Attività e Mostre Virtuali

Tutti

Magazine

Tutti

27/07/2021

I soffitti di Ca’ Pisani: ambizioni giovanili e primi successi di Tintoretto, pittore veneziano

 Aveva poco più di vent’anni Tintoretto, quando dipinse i soffitti di Ca’ Pisani a San Paternian, primo suo grande ciclo decorativo a essere giunto fi...

Leggi tutto

15/06/2021

Il Martirio di san Pietro del Guercino, capolavoro di un “mostro di natura”

 Una caratteristica della Galleria Estense di Modena è la presenza di un cospicuo numero di grandi pale d’altare, specialmente seicentesche, che si su...

Leggi tutto

19/05/2021

Il rilievo marmoreo con il dio Aion / Phanes

  rilievo marmoreo con il dio Aion / Phanes, prima metà del II secolo d.C. Entrando nella Galleria Estense di Modena, la prima sala che si percorre è ...

Leggi tutto